Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Villa Cordellina Lombardi’

Luciano Caniato ci ha concesso di diffondere questo suo sonetto mordace indirizzato a Maurizio Casagrande, a proposito della foto che ripubblichiamo più sotto. La foto, di Nicola D’Angelo, è stata scattata al termine della presentazione dell’antologia Un altro Veneto. Poeti in dialetto fra Novecento e Duemila nel salone di Tiepolo della Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore, il 6 giugno 2014.

.

La foto ch’emo fato ‘sti tri-quatro
vignù a ’scoltarse lèzare puisia
(Tiepolo inperante el salunzin), tra
vinti ani “Varda”, i dirà, “sto chì l’è

lu, purin,  za fato tera da bocai;
’st’altro la l’à lassà co l’à capìo
che ai versi ghe fa schifo el scheo.
E questo co’sto libro in man chi elo?”.

Eco parché, davanti a un clic,
mejo siria voltarse par de là,
saverla za la storia ch’a ne speta.

Cossa che la vita fa, Maurizio:
zerchemo gloria che inparfuma, ma
intanto el tenpo ne mòrsega int’el culo.

.

Marco Munaro, Luciano Caniato, Maurizio Casagrande, Matteo Vercesi, Luciano Cecchinel, Patrizia Laquidara, Giovanni Turria, Andrea Longega, Stefano Strazzabosco

Marco Munaro, Luciano Caniato, Maurizio Casagrande, Matteo Vercesi, Luciano Cecchinel, Patrizia Laquidara, Giovanni Turria, Andrea Longega, Stefano Strazzabosco

Annunci

Read Full Post »

Ieri sera le sale della Villa Cordellina di Montecchio Maggiore risuonavano di splendide voci: quelle dei poeti venuti di persona a leggere i propri testi (Luciano Caniato, Luciano Cecchinel, Andrea Longega, Marco Munaro); quelle degli autori letti dai curatori dell’antologia, Maurizio Casagrande e Matteo Vercesi (Fernando Bandini, Luigi Bressan, Fabio Franzin, Nerina Noro, Romano Pascutto, Eugenio Tomiolo); quella di Patrizia Laquidara, che ha cantato tre pezzi in dialetto veneto dialogando alla perfezione coi testi dei poeti.

Pubblichiamo qualche immagine a ricordo dell’incontro. Le foto sono state scattate da Giovanni Turria e da Nicola D’Angelo, che ringraziamo.

Un altro resoconto della serata è leggibile qui.

.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Read Full Post »

.

.

L’antologia critica Un altro Veneto. Poeti in dialetto fra Novecento e Duemila, curata da Maurizio Casagrande e Matteo Vercesi e pubblicata dalle Edizioni Cofine (Roma 2014) raccoglie i testi di 16 poeti: Fernando Bandini, Luigi Bressan, Ernesto Calzavara, Luciano Caniato, Maurizio Casagrande, Luciano Cecchinel, Carlo Della Corte, Fabio Franzin, Andrea Longega, Sante Minetto, Marco Munaro, Nerina Noro, Romano Pascutto, Bino Rebellato, Eugenio Tomiolo, Sandro Zanotto.

Venerdì 6 giugno alle 18.00, presso la Villa Cordellina Lombardi di Montecchio Maggiore, l’antologia sarà presentata dagli stessi curatori, che parleranno del loro lavoro e leggeranno alcuni testi dal libro.

Patrizia Laquidara creerà degli intermezzi vocali facendo dialogare il suo magnifico canto con l’altrettanto magnifico controcanto dei poeti veneti.

L’appuntamento è il secondo incontro del ciclo Un castello, una villa, un’officina, patrocinato dalla Provincia di Vicenza e dal Comune di Montecchio Maggiore.

L’ingresso è libero, fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Read Full Post »

locandina

.

Read Full Post »

Non è dire poesia, anche se il blog è quello.

La rassegna internazionale dire poesia si è conclusa la scorsa primavera, e il nuovo Assessore alla Cultura del Comune di Vicenza non ha riproposto l’iniziativa.

Questo invece è un ciclo di tre incontri poetici, patrocinati dalla Provincia di Vicenza e dal Comune di Montecchio Maggiore, intorno al tema della casa, della soglia, della porta, dell’entrare e dell’uscire da spazi famigliari, dai luoghi natii, da terre d’elezione, di espatrio o di confino. La casa è il luogo degli affetti: un nido, un covo, un rifugio (quando non si trasforma nella scena di un crimine). Ma le case si vivono, si cambiano, si perdono. E un tipo molto particolare di casa è anche la lingua materna, dove a volte si aggira la poesia.

.

V

.

Il primo incontro, presso l’Officina arte contemporanea di Vicenza, propone una delle grandi voci latino-americane del nostro tempo, quella del poeta e narratore Armando Romero (Colombia, 1948) che vive da anni negli Stati Uniti. Romero sarà coinvolto in una performance durante la quale verrà eseguita una partitura per voce e sestetto di pedaline tipografiche dirette dal Maestro Giovanni Turria. I testi che Romero leggerà sono tratti dalla raccolta appena uscita Il colore dell’Egeo (Sinopia, Venezia 2014). La raccolta è dedicata alla Grecia, terra d’elezione di Romero.

Il secondo incontro, nel salone di Tiepolo di Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore, presenta una recentissima antologia della poesia dialettale veneta tra Novecento e Duemila: Un altro Veneto. Saranno presenti i curatori Matteo Vercesi e Maurizio Casagrande, oltre ad alcuni tra i poeti antologizzati. Patrizia Laquidara partecipa alla serata con degli intermezzi per voce sola. Il salone di Tiepolo di Villa Cordellina sembra il luogo ideale per far risuonare le tante voci che compongono il canto insieme individuale e corale della poesia veneta di questi ultimi trent’anni circa.

Il terzo incontro, al Castello della Villa o di Romeo di Montecchio Maggiore, prevede la presenza di due poeti che scrivono sia in italiano sia in dialetto e che la vita ha portato a risiedere in luoghi diversi rispetto a quelli di origine. Luciano Caniato è nato nel rodigino ma vive da molti anni a Conegliano; Luigi Bressan è della provincia di Padova ma risiede a Codroipo, in Friuli. Anche per loro, dunque, la casa è soprattutto la lingua in cui scrivono, un luogo affettivo più che materiale. Gli interventi musicali sono affidati al violinista e violista Michele Sguotti.

 

Ecco il programma completo:

.

UN CASTELLO, UNA VILLA, UN’OFFICINA

Poesie sulla porta di casa

 .

un poeta sta sempre / su la porta de casa

Giacomo Noventa

.

Venerdì 23 maggio, ore 21.00

Armando nel cerchio di piombo

Armando Romero legge da Il colore dell’Egeo (Sinopia, 2014)

con Stefano Strazzabosco, Claudio Cinti

e il Sestetto di pedaline diretto dal Maestro Giovanni Turria

L’Officina arte contemporanea – Vicenza

 .

Venerdì 6 giugno, ore 18.00

Un altro Veneto

Antologia di poeti in dialetto tra Novecento e Duemila (Cofine, 2014)

con Matteo Vercesi, Maurizio Casagrande

e Patrizia Laquidara (voce)

Villa Cordellina Lombardi – Montecchio Maggiore

 .

Venerdì 13 giugno, ore 21.00

Castelli di carta

con Luciano Caniato, Luigi Bressan

e Michele Sguotti (viola, violino)

Castello della Villa o di Romeo* – Montecchio Maggiore

.

.

*in caso di pioggia l’incontro si terrà presso la Chiesa Parrocchiale di Sovizzo Colle.

Read Full Post »